Bosa, un arresto e due denunce per droga

BOSA. Un arresto e due denunce per detenzione di stupefacenti per tre ventiquattrenni della città del Temo. Questo il risultato dei controlli a tappeto dei Carabinieri della Compagnia di Macomer, al...

BOSA. Un arresto e due denunce per detenzione di stupefacenti per tre ventiquattrenni della città del Temo. Questo il risultato dei controlli a tappeto dei Carabinieri della Compagnia di Macomer, al comando del Capitano Giuseppe Pischedda, eseguiti a Bosa martedì scorso quando, intorno alle diciannove e trenta, i carabinieri delle stazioni di Montresta, Suni e del nucleo radiomobile sono stati impegnati in un servizio coordinato, finalizzato alla repressione dei reati legati alla droga e alla criminalità diffusa. La pattuglia comandata dal maresciallo Leonardo Pintus, che guida la stazione di Montresta, si è presentata a casa di un ventiquattrenne di Bosa.

Nella perquisizione i militari hanno trovato circa cinquanta grammi di hascisc, suddivisi in nove dosi, e hanno procedendo all’arresto di Antonio Andrea Arca con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Dopo l’arresto, il ventiquattrenne è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima che si è svolto ieri mattina in tribunale a Oristano. Davanti al giudice Riccardo Ariu e al pm Paolo De Falco, l’avvocato Antonio Mallica ha chiesto e ottenuto per il proprio assistito la messa alla prova.

Nell’abitazione di Arca era presente un altro giovane, C.D., anche lui di ventiquattro anni, che è stato identificato e denunciato per concorso nello stesso reato.

Nel corso dello stesso servizio i carabinieri hanno effettuato una perquisizione domiciliare in un’altra abitazione dove hanno rinvenuto 0,30 grammi di cocaina, 0,30 grammi di hashish e cinquanta semi di marijuana, oltre a un bilancino di precisione. I carabinieri hanno quindi denunciato in stato

di libertà il ventiquattrenne P.S., di Bosa. Da tempo l'attività dei Carabinieri sul terreno della prevenzione e repressione dei reati legati allo spaccio e al consumo di stupefacenti è stata intensificata sull'intero territorio di competenza della compagnia di Macomer. (al.fa.)

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller