laconi

I nuovi progetti suonano bene

Scuola civica di musica: malgrado le difficoltà crescono le adesioni

LACONI. Nonostante i tagli, la scuola civica di musica della Sardegna centrale non si arrende. Crescono le richieste per seguire le lezioni ed è in programma, per l’anno scolastico 2015-2016, l’istituzione di corsi scolastici musicali e la realizzazione di diverse manifestazioni, in modo da soddisfare completamente le numerose richieste.

Non si ferma dunque la programmazione dell’attività, ma è necessario avere i fondi per consentire alla scuola di andare avanti nel grande progetto di diffusione della cultura musicale. In tal senso, al fine di poter proseguire i progetti già avviati, il Comune si è impegnato ad inoltrare all’assessorato regionale della Pubblica istruzione un’apposita istanza per la concessione del contributo.

Intanto la Giunta comunale ha deliberato l’impegno di spesa a copertura della quota di compartecipazione, determinata nella misura del 20 per cento da commisurarsi precisamente in base al contributo che verrà concesso.

La scuola intercomunale di musica della Sardegna centrale, opera nella cittadina del Sarcidano dal 1999 ed è composta dai Comuni di Laconi, paese capofila, Aritzo, Atzara, Belvì, Genoni,

Meana Sardo, Ruinas,Samugheo, Allai, Gadoni, a cui sono da aggiungersi i comuni di Gesturi e Nuragus. «Un taglio indiscriminato dei contributi – dice il Sindaco Paolo Pisu- andrebbe a danneggiare le scuole operanti in territori poco popolati e con scarsa offerta di servizi».(Iva.Ful.)

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO: DAL WEB ALLE LIBRERIE

Come vendere un libro su Amazon e da Feltrinelli