vigili del fuoco

Caldo e vento: tre interventi per invasioni di vespe

ORISTANO. Il vento di scirocco, caldo e afoso, faceva di quella di ieri una giornata ad altissimo rischio incendi. Invece per i vigili del fuoco è stato un lunedì di intenso lavoro, ma per ragioni...

ORISTANO. Il vento di scirocco, caldo e afoso, faceva di quella di ieri una giornata ad altissimo rischio incendi. Invece per i vigili del fuoco è stato un lunedì di intenso lavoro, ma per ragioni diverse. Gli uomini del comando provinciale sono dovuti intervenire in ben tre occasioni per bonificare delle zone invase da vespe. Forse proprio a causa del caldo gli insetti si sono manifestati in maniera molto evidente e si sarebbero potuti creare dei seri problemi per le persone se non ci fosse stato l’intervento dei vigili che, in un caso, si sono dovuti spingere addirittura sin fuori provincia, raggiungendo un’abitazione a Tuili. Un luogo dove si è rivelato più agevole l’arrivo dalla caserma di Oristano

piuttosto che da quella di Sanluri.

Una seconda chiamata è arrivata da Oristano, in questo caso dalla zona agricola di Pastureddas. I vigili sono intervenuti per bonificare il nido di vespe e mettere in sicurezza la zona. Terzo e ultimo intervento nella borgata marina di Torregrande.

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community