Migranti e allegria, la squadra africana vince il torneo di Curcuris tra gli applausi

La formazione dei profughi provenienti da Ghana, Costa d'Avorio, Mali, Guinea, Nigeria, Senegal e Burchina Faso, tutti ospitati in un agriturismo a Sini, si è aggiudicata la competizione che ha inaugurato il nuovo campo di calcio

CURCURIS. Quando lo sport e il calcio sono qualcosa di più di un gesto atletico. È accaduto a Curcuris dove al torneo che inaugurava il nuovo campo dopo una lunga ristrutturazione ha partecipato e vinto una squadra composta da giovani profughi provenienti da Ghana, Costa d'Avorio, Mali, Guinea, Nigeria, Senegal e Burchina Faso.

Questi ragazzi sono ospiti nell'agriturismo "Sa Scrussura" di Sini, nella Marmilla ai piedi della Giara di Gesturi, gestito da Biagino Atzori. Oltre a partecipare a manifestazioni sportive, seguono un corso di lingua italiana e spesso sono presenti a cene organizzate in piazza con gli abitanti del paese.

i ragazzi immigrati sono arrivati alla finale del torneo confrontandosi con le altre squadre locali. Nella finalissima hanno superato la Polisportiva Alerese solo ai calci di rigore.

Alla premiazione è stato un vero tripudio. La squadra dei ragazzi immigrati ha portato in trionfo il suo accompagnatore Biagino Atzori, il tutto accompagnato dal rullo dei tamburi e canti e balli africani.

Anche il sindaco di Curcuris si è dichiarato soddisfatto sostenendo che l'inaugurazione non poteva avere uno spettacolo migliore con i ragazzi africani applauditi da tutti i presenti. Un gran bel segno di integrazione. (ma.lop.)

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro