INCONTRO AD assolo

Risparmio energetico, le nuove opportunità

ASSOLO. Uno dei princìpi base da tenere presente, oggi, in tema di progettazione di recupero di antiche costruzioni in tutti i centri abitati, dai più piccoli a quelli più popolati, è la capacità di...

ASSOLO. Uno dei princìpi base da tenere presente, oggi, in tema di progettazione di recupero di antiche costruzioni in tutti i centri abitati, dai più piccoli a quelli più popolati, è la capacità di saper coniugare il risparmio energetico con la tutela del patrimonio artistico ambientale di cui i centri storici dei nostri antichi paesi sono i depositari più gelosi.

Il Campidano e la Marmilla risultano essere ancora i custodi più attenti. In tale prospettiva la Cooperativa O.A.S.I. di Assolo ha organizzato per venerdì alle 16, presso il CEAS, un evento su “Efficienza energetica e Centro Storico”. Nel corso dell’incontro sarà presentato un progetto-studio di ricerca sul tema riferito ai centri urbani di Assolo e di Figu, frazione di Gonnosnò. «Il miglioramento energetico del patrimonio storico – scrivono gli organizzatori – è uno degli elementi chiave per il rilancio dell’economia locale e per la promozione del centro urbano in chiave turistica. Essa però è un’attività complessa che mette a sistema le istanze di conservazione con quelle dell’adeguamento tecnologico e dello sviluppo economico. Servono perciò strumenti per facilitare l’interazione po-sitiva tra l’Amministrazione, i cittadini ed il tessuto imprenditoriale, basato su criteri e valori condivisi». I relatori saranno Stefano Pili, ingegnere della GeoEnGIS che, attraverso il suo “osservatorio per la riqualificazione sostenibile del patrimonio edificato dei centri storici”, illustrerà i benefici che deriveranno ai fabbricati oggetto di recupero, dall’installazione di nuove funzionalità e moderne tecnologie, oggi definite retrofit, «migliorandone e prolungandone così la vita utile». Carla Vargiu, ingegnere di Greenartec, tratterà invece alcune tecniche diagnostiche per interventi sull’edificio esistente così come previste nel progetto

“Riabito.it”, ”che promuove il riuso degli edifici esistenti, rendendoli energeticamente efficienti.” Infine Emanuele Erbì, ingegnere, presenterà “Casi Studio e interventi di efficientamento”. L’evento si concluderà con un libero dibattito sulle tematiche trattate.

Ivana Fulghesu

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller