Genoni, un addio a Oristano senza rimpianti

Con la nuova legge sugli enti locali il paese cambia ambito Il referendum del 2008 aveva già sancito questa volontà

GENONI. Il paese della Giara dice addio ad Oristano. Con la nuova legge di riordino degli enti locali, cambia l’assetto territoriale e si dividono i destini di Laconi e Genoni, i due centri del versante oristanese del Sarcidano, i cui paesi si riunificano, eccetto Laconi, nella neonata provincia del Sud Sardegna.

Un cambiamento deliberato ed auspicato, invece, per Genoni che può vantare un primato di avere fatto parte di tutte le province storiche, ad accezione di Sassari, avendo cambiato nell’arco di tre lustri ben tre province.

L’adesione al Sud Sardegna, che ha in parte sostituito la vecchia provincia di Cagliari ed inglobato il Sulcis-Iglesiente, rappresenta per il paese della Giara un ritorno alle origini, in quanto fino al 1927 apparteneva alla Divisione di Cagliari prima di transitare, in quello stesso anno, nella provincia Barbaricina. Nel 2001, con la nascita delle nuove province, il paese aveva ottenuto dopo referendum, insieme a Laconi, di aderire alla nuova provincia di Oristano.

Ma l’appartenenza alla provincia arborense non ha soddisfatto le aspettative e così nel 2008, a seguito di una nuova consultazione popolare, i cittadini di Genoni hanno espresso la volontà di cambiare in direzione Cagliari. La determinazione dei cittadini e degli amministratori nel voler confluire nella provincia di Cagliari è stata tale da riuscire ad ottenere di poter gestire in forma associata tutte le funzioni fondamentali con i comuni inseriti nell’ambito territoriale Sarcidano-Barbagia di Seulo indipendentemente dall'appartenenza provinciale.

Ormai il passaggio è stato deliberato e il paese è già pronto per affrontare l’iter di trasferimento e i passaggi di competenza e soprattutto ad integrarsi nel nuovo assetto territoriale. «A seguito di questa decisione – dice

il sindaco Roberto Soddu – il comune di Genoni entrerà a far parte del G.A.L. del Sarcidano e Barbagia di Seulo, pertanto i privati che intendono aderire al nuovo GAL sono pregati di comunicare tale intenzione». L’adesione al Gal verrà deliberata dal consiglio comunale il prossimo 3 febbraio.

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro