Vai alla pagina su Elezioni comunali 2016

Caboni e Marrocu: due candidati per una poltrona

Tante le idee nei programmi degli aspiranti sindaci Obiettivo di entrambi: ascoltare le esigenze dei cittadini

ALBAGIARA. Maria Luisa Caboni e Marco Marrocu sono i due candidati sindaco che si contenderanno, nelle elezioni del 5 giugno, la poltrona per il Comune di Albagiara, lasciata libera da Maurizio Malloci. Entrambi capeggiano una lista civica e hanno tra gli obiettivi quello di portare qualche innovazione nel piccolo paese di circa 250 abitanti.

«La nostra lista “Una nuova alba” rappresenta tutte le fasce sociali - spiega Maria Luisa Caboni - e intende quindi dare voce a tutta la popolazione in tutte le sue componenti: anziani, adulti, giovani, uomini e donne».

Tra i nove consiglieri in corsa con Maria Luisa Caboni, laureata in economia del turismo, un dipendente della regione, un bancario, un imprenditore edile, un dipendente della casa anziani e l’artista che ha creato il logo per la lista.

«Per quanto riguarda le politiche sociali - prosegue la candidata - la nostra intenzione è quella di creare aggregazione, creeremo nuovi punti di incontro con gli anziani, valorizzando la Comunità alloggio. Cercheremo di coinvolgere direttamente i cittadini nelle scelte importanti per il vivere collettivo. Albagiara è un paese a vocazione agro-pastorale e riteniamo indispensabile adottare delle politiche per sostenere le aziende che operano in questo campo. Per quanto riguarda le opere pubbliche, il nostro paese è bello e curato, quindi ci baseremo sulla manutenzione e sull’abbattimento delle barriere architettoniche. Intendiamo riprendere i lavori di valorizzazione del Nuraghe San Lussorio, che risulta essere un sito importante, e riaprire un cantiere di scavo con la collaborazione dell'università di Cagliari e la Direzione della sovraintendenza, con il presupposto di riuscire a inserirlo in un ampio circuito turistico».

L’attenzione ai servizi per i cittadini di tutte le fasce si ritrova anche nella lista “Per Albagiara insieme possiamo” capeggiata da Marco Marrocu che, in passato, aveva ricoperto il ruolo di consigliere comunale quando aveva 19 anni.

«La nostra lista - spiega il candidato sindaco - vuole essere vicina ai bisogni ed alle aspettative di tutti. E' nostra intenzione, quindi, raccogliere qualunque suggerimento e proposta dei cittadini».

Vari i settori in cui sono impiegati i candidati consiglieri per la lista di Marco Marrocu, dall’allevamento all’edilizia, dalle forze dell’ordine alla forestale fino ad un pensionato.

«Ci sarà da parte nostra una grande attenzione nei confronti delle persone più bisognose, tra cui gli anziani per i quali abbiamo intenzione di potenziare e adeguare la struttura e i servizi offerti dalla Comunità alloggio. Inoltre, cercheremo di creare opportunità di occupazione per i residenti ed evitare quindi lo spopolamento del paese. Ci sarà una grande attenzione ai giovani, cercheremo di farli partecipare alla vita del Comune. Vogliamo parlare il loro linguaggio e li incontreremo per capire quali sono i metodi più adatti per tenerci in contatto, perché la comunicazione tra amministrazione e cittadini è di vitale importanza. Per quanto riguarda le opere pubbliche, sono già state fatte in gran parte dalla vecchia amministrazione quindi cureremo la manutenzione dell’esistente dando molta importanza all’aspetto ecologico e al risparmio energetico».

Tante le sfumature che differenziano

le due liste e tanti i punti in comune tra cui spicca la voglia di confrontarsi e coinvolgere i cittadini e portare un po’ di freschezza e novità ad Albagiara.

Per chi volesse consultarli, i programmi completi dei due candidati si trovano nel sito internet del Comune di Albagiara.

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community