Albagiara, domenica la Sagra dei legumi

ALBAGIARA. In programma domenica un nuovo appuntamento con i sapori della tradizione contadina nell'ambito della sedicesima edizione della Sagra dei legumi. Una combinazione numerica, perché la 16...

ALBAGIARA. In programma domenica un nuovo appuntamento con i sapori della tradizione contadina nell'ambito della sedicesima edizione della Sagra dei legumi.

Una combinazione numerica, perché la 16 edizione ricade nel 2016, scelto dalla Fao come “Anno internazionale dei legumi”.

La sagra organizzata dalla Pro Loco, prevede, come nelle precedenti edizioni, eventi collaterali di intrattenimento e naturalmente l' esposizione e la vendita dei legumi coltivati in Marmilla.

La manifestazione avrà inizio nel pomeriggio alle 15 con l'apertura di una mostra mercato di arti, mestieri e prodotti tipici e con la rappresentazione curata dell'Associazione “S. Maria” di Guspini, di un'infiorata, realizzata con l'uso dei legumi anziché dei fiori. Nel corso della giornata, si potranno degustare zuppe, minestre ed altri piatti a base di fave, piselli, ceci, lenticchie e fagioli cucinati secondo la tradizione locale più antica. Si tratta di un'importante vetrina per incentivare il consumo dei prodotti a chilometro zero e in particolare dei legumi che hanno un ruolo fondamentale nell'alimentazione degli adulti e dei bambini. L'obiettivo della Fao nell'anno internazionale dei legumi è quello di far in modo che entro il 2020, i legumi rappresentino il 20 per cento del totale delle proteine consumate a livello mondiale. Per quanto riguarda la coltivazione, da una recente analisi di Coldiretti Sardegna su dati Istat, risulta che la Sardegna è la sesta regione produttrice di legumi in Italia. La provincia di Oristano è la seconda dopo Cagliari per ettari impiegati e produzione. Nonostante negli

ultimi anni si stia incentivando la coltivazione dei legumi, le produzioni isolane non riescono ancora a coprire l'intero fabbisogno alimentare della Sardegna e il prodotto che si trova nei grandi market arriva spesso anche da paesi esteri, in particolare Messico e Bolivia. (Iv.Ful.)

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community