Serata di incendi in provincia di Oristano, fiamme vicino a Ardauli

Apparato antincendio mobilitato in una serata da bollino rosso. Il fuoco fa strage a Ardauli, minacciato l'abitato. Roghi a Paulilatino, Neoneli, Bonarcado

ORISTANO. La Protezione civile aveva diramato l'allerta già da giovedì mattina, e ieri il caldo afoso e il forte vento di scirocco hanno reso da allarme rosso la giornata sul fronte della lotta agli incendi. Tanti i focolai con i quali si è dovuta misurare la macchina antincendi, i mezzi aerei, vigili del Fuoco, Forestali, barracelli, volontari.

Ad Ardauli le fiamme sono divampate attorno alle 16, e sospinte dal vento di scirocco si sono pericolosamente avvicinate all'abitato, e nella corsa distruttrice hanno fatto strage di un gregge di cinquanta pecore.

Il vento ha poi sospinto il fuoco dapprima verso Neoneli, quindi verso Nughedu Santa Vittoria e Sorradile. Nell'area hanno operato tre elicotteri, decine di squadre a terra e molti volontari.

Il sindaco di Neoneli Salvatore Cau ha chiesto l'intervento del Canadair, arrivato attorno alle 19. Nel centro è stato attivato anche il bando pubblico per invitare i proprietari delle aziende a non andare nelle campagne percorse dalle fiamme.

In mattinata un rogo aveva distrutto oltre quattro

ettari di oliveti nelle campagne tra Paulilatino e Bonarcado. Per domare le fiamme sono stati impiegati tre elicotteri, sette squadre della Forestale, quattro squadre dei vigili del Fuoco del distaccamento di Ghilarza. Solo oggi si potrà fare una stima precisa dei danni.

 

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community