mogoro

La nuova Fiera dell’Artigianato

Aprirà venerdì e avrà un respiro regionale con 80 espositori

MOGORO. Il 29 Luglio si apre a Mogoro la nuova edizione della Fiera dell’Artigianato artistico dellaSardegna. Quest’anno la 55esima edizione ospiterà più di 80 espositori e ben dieci settori artigianali: tessile, legno, ceramica, metalli, vetro, coltelleria, oreficeria, cestineria, pelletteria, ricamo. Ad arricchire l’esposizione anche alcune aziende del settore agroalimentare della zona e l’area dedicata al DMogoro Workshop, lo start-up collettivo di interior design che unisce tradizione a innovazione in un sodalizio tra la tecnica e la creatività del designer e dell’artigiano. All’inaugurazione sarà presente l’assessore al turismo, Francesco Morandi e tanti altri ospiti del mondo dell’arte e dell’artigianato.

Quest’anno la fiera cambia il suo nome e diventa Fiera dell’Artigianato artistico della Sardegna, si veste di nuovo e rinnova il suo marchio ma non perde la propria identità: al centro di tutto ci sono gli artigiani e le loro preziose opere che fanno della Fiera l’evento di riferimento per tutta la Sardegna. Dal 2016 inoltre la Fiera è entrata a far parte del panel triennale di manifestazioni d’interesse turistico dalla regione per il settore dell’Artigianato. Il tema conduttore di questa edizione è “Mutamenti”, trasposto nella direzione artistica

dell’architetto e designer Roberto Virdis che anche quest’anno ha curato l’allestimento della Fiera. Da quest’anno la Fiera ospita uno spazio laboratoriale di approfondimento culturale e sperimentazione, in dialogo con linguaggi artistici vicini e complementari all’artigianato artistico.

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community