albagiara

Primi effetti della siccità: limitazioni all’uso dell’acqua

ALBAGIARA. Torna l’allarme siccità per le campagne sarde. Dopo un’estate prevalentemente calda e senza piogge ormai da molti mesi, le campagne iniziano a mostrare i segni della mancanza d’acqua e i...

ALBAGIARA. Torna l’allarme siccità per le campagne sarde. Dopo un’estate prevalentemente calda e senza piogge ormai da molti mesi, le campagne iniziano a mostrare i segni della mancanza d’acqua e i Comuni, per fronteggiare quella che potrebbe diventare una vera emergenza, sono alle prese con il contenimento del consumo idrico.

Dopo Genoni, anche altri centri della Marmilla si trovano costretti a stabilire delle regole per l’utilizzo dell’acqua. Ad Albagiara il nuovo sindaco Marco Marrocu ha emesso un comunicato che disciplina l’utilizzo dell’acqua delle sorgenti del Comune. «Vista la persistente carenza idrica – si legge nel comunicato - si ritiene utile ed indispensabile regolamentare anche l’utilizzo dell’acqua, proveniente dalle sorgenti dislocate nell’agro comunale, “Sa Perdaia”, “Pardu Eguas” e “Scraffai” distribuita mediante pompe manuali e ad alimentazione elettrica».

Con decorrenza immediata, dunque, è vietato qualunque utilizzo diverso da quello rappresentato dall’abbeveraggio dei capi di bestiame degli allevamenti zootecnici del paese. In particolare, fino a quando non muteranno le attuali condizioni meteorologiche con alte temperature associate all’assenza totale di precipitazioni, sono vietate: il lavaggio di auto e altri veicoli, irrigazione di orti, giardini e piante, altri utilizzi in agricoltura.

«Si raccomanda, in ogni caso, - dice il sindaco

- anche per l’utilizzo zootecnico, la limitazione dei consumi alle strette necessità al fine di poter gestire, in modo ottimale, le già limitate risorse idriche delle falde freatiche precitate, garantendo così una significativa disponibilità anche per i prossimi mesi».

Ivana Fulghesu

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller