È la terza vittima durante il 2016

L’ennesima tragedia ricorda a tutti ancora una volta che di lavoro si muore e si muore anche quando vengono rispettate le norme per la sicurezza. Le cifre parlano di 790 incidenti solamente nel primo...

L’ennesima tragedia ricorda a tutti ancora una volta che di lavoro si muore e si muore anche quando vengono rispettate le norme per la sicurezza. Le cifre parlano di 790 incidenti solamente nel primo semestre di quest’anno, dato che fa riflettere se rapportato a quello dell’intero 2015 quando gli incidenti furono in totale 752. Questo non fa che confermare che Oristano segue una tendenza nazionale al rialzo che fa riaccendere i riflettori su un problema mai superato.

Il dato positivo era, sino a ieri, quello della diminuzione delle morti sul lavoro che si erano dimezzati, passando dai quattro del 2015 ai due di quest’anno. Da ieri, purtroppo, si deve aggiungere la terza vittima per il tragico incidente in cui ha perso la vita il trasportatore Andrea Sardu.

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro