Museo del Giocattolo chiuso da gennaio

Ales, la struttura di Zeppara non è ancora stata affidata. La minoranza chiede spiegazioni al sindaco

ALES.

Sebbene sia uno dei pochi musei del giocattolo tradizionale in Italia, il museo di Zeppara continua a rimanere chiuso. La situazione non è cambiata neppure dopo il sit-in organizzato lo scorso maggio dal gruppo di minoranza con la partecipazione dei sindacati e di altre associazioni, per chiedere la tutela del posto di lavoro dell’operatore e la riapertura urgente del museo del giocattolo tradizionale della Sardegna. L’amministrazione comunale, infatti, non ha ancora affidato in gestione il museo, che risulta chiuso da gennaio, inizialmente per consentire l’ installazione di nuovi arredi e attrezzature e, in seguito, per provvedere alla gara d’ appalto. Nel corso dei mesi sono state esperite due gare alle quali hanno partecipato due ditte, escluse, entrambe, per la mancanza di requisiti. La mancata aggiudicazione pare essere attribuibile all’assenza dei requisiti in relazione alla figura di responsabile dei servizi educativi, come previsto dal bando comunale. La chiusura del museo che, nelle intenzioni, sarebbe dovuta essere di breve durata, si protrae, invece, nel tempo e non senza ripercussioni specie in un territorio già fortemente penalizzato sul fronte servizi e occupazione. Turisti e scolaresche attendono la riapertura della struttura e si auspica che ciò possa avvenire quanto prima. «La chiusura del museo continua ad arrecare grave danno al lavoratore, disoccupato da nove mesi, e di immagine al Comune con un indebolimento della proposta culturale locale che grazie anche alla presenza del museo ha riscosso un forte successo negli anni», sottolineano i consiglieri di minoranza che nei giorni scorsi hanno presentato una nuova interrogazione per chiedere ulteriori chiarimenti in merito alla vicenda. Nell’interrogazione i consiglieri Emanuele Trudu, Francesco Mereu, Antonello Rossi e Marco Cara chiedono

che nel prossimo consiglio comunale il sindaco Simonetta Zedda riferisca le intenzioni dell’amministrazione comunale, nello specifico quale percorso intende adottare l’amministrazione per riaprire immediatamente il museo “garantendo al contempo la tutela del lavoratore”.

Ivana Fulghesu

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro