Patrizia Cadau vince le “comunarie”, è la candidata 5 Stelle

Ha ottenuto 31 voti contro i 28 della sfidante Lucia Tomasi La lista che la sosteneva sarà in corsa per il municipio

ORISTANO. Vince la “Colt” Patrizia Cadau. Lucia Tomasi si arrende ai punti, sconfitta di misura nel voto delle comunarie del Movimento 5 Stelle che hanno sancito la candidatura a sindaca della prima delle due contendenti. Il voto attraverso la piattaforma internet Rousseau, gestita dai vertici nazionali dei pentastellati, si è chiuso con 31 voti in favore della lista sostenuta dai meet up Polis, Progetto 5 Stelle e Giudicato d’Arborea, mentre a 28 si è fermata la lista sostenuta dal gruppo Oristano in Movimento che puntava sulla candidatura di Lucia Tomasi.

L’esito del voto delle Comunarie è arrivato pochi minuti dopo che era suonato il gong di chiusura dell’incontro non tanto ravvicinato, visto che tutto si è svolto attraverso internet. È stato quindi un corpo a corpo a distanza dal quale è uscita vincente proprio Patrizia Cadau. Non si può certo dire che sia stato un plebiscito, visto che a votare sono stati appena 59 elettori, ma è vero che il sistema ha dei criteri molto particolari e restrittivi. Solo gli iscritti alla piattaforma Rousseau e certificati come pentastellati doc potevano infatti esprimere la propria preferenza.

E così dalle 10 del mattino gli aventi diritto hanno iniziato ad affacciarsi all’urna elettorale internettiana. Hanno avuto tempo sino alle 19 e dopo circa mezzora sul sito Beppegrillo.it è comparso il tanto atteso risultato. Naturalmente ciò non basta, perché bisognerà attendere un riscontro ufficiale, ma appare alquanto improbabile un nuovo caso Genova o un che ci sia stato un errore nel conteggio del voto elettronico.

Ci si aspetterebbero toni trionfalistici per celebrare il successo, invece i commenti sono del tutto assenti in linea con le direttive dello staff nazionale del Movimento. Patrizia Cadau affida però a Facebook un proprio brevissimo pensiero: «Ringrazio tutti gli iscritti del movimento di Oristano, i sostenitori e gli attivisti di tutta la Sardegna per avere permesso di raggiungere questo risultato, straordinario, che permetterà alla città di poter disegnare il proprio futuro con i valori 5Stelle».

Il

meccanismo prevedeva che oltre alla scelta del candidato sindaco, le comunarie consentissero alla lista che lo sostiene di diventare automaticamente quella ufficiale che si presenterà alle prossime elezioni comunali in programma l’11 giugno. Per il Movimento sarà l’esordio a livello locale.

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PROMOZIONI PER GLI AUTORI, NOVITA' ESTATE 2017

Stampare un libro, ecco come risparmiare