bosa

Bosa, pensionato trovato morto in casa

Decesso per cause naturali: carabinieri avvisati dai vicini

BOSA. Il corpo senza vita di un pensionato di 62 anni è stato trovato all’interno di un appartamento nelle case che si affacciano su via Azuni, vicino a piazza Zannetti.

A dare l’allarme sono stati i vicini di casa dell’uomo. Si erano già insospettiti non vedendolo da alcuni giorni. Ma ieri pomeriggio i timori e i dubbi si sono trasformati in certezze quando hanno sentito provenire dall’abitazione un odore insopportabile.

A quel punto la chiamata al 112 è stata inevitabile: sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Bosa, che, a loro volta, hanno chiesto l’intervento dei vigili del fuoco per accedere nella casa.

La squadra del distaccamento di Macomer arrivata a Bosa ha aperto la porta dell’abitazione. All’interno è stato rinvenuto il cadavere, che presentava già i segni di un avanzato stato di decomposizione.

La prima ispezione

dell’ufficiale sanitario ha stabilito che l’uomo è morto per cause naturali, forse per un infarto. Una situazione, quindi, che si è presentata da subito in maniera chiara, tanto che, al termine delle verifiche di legge, la salma del 62enne è stata restituita ai familiari. (Al.Fa.)

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PROMOZIONI PER GLI AUTORI, NOVITA' ESTATE 2017

Pubblicare un libro, ecco come risparmiare