C’è l’amianto, la maglia nera ad Abarossa

SANTA GIUSTA. Bandiera nera. Stavolta il premio da non mostrare in bacheca non arriva per elogiare le bellezze di una località e il fatto che sia nera chiarisce già che c’è poco per cui andare fieri....

SANTA GIUSTA. Bandiera nera. Stavolta il premio da non mostrare in bacheca non arriva per elogiare le bellezze di una località e il fatto che sia nera chiarisce già che c’è poco per cui andare fieri. Il riconoscimento negativo riguarda infatti la presenza di amianto nella assai frequentata spiaggia di Abarossa sul litorale di Santa Giusta. Più volte era stata segnalata in passato la presenza del pericoloso materiale. L’Associazione ex esposti all’amianto presieduta da Giampaolo Lilliu aveva segnalato, in seguito
all’intervento dei tecnici dell’Arpas, la presenza di residui non certo di dimensioni ridotte in alcuni tratti della spiaggia. Era il gennaio del 2013 e quasi quattro anni dopo nessuno è intervenuto per porre rimedio al problema insorto dopo l’abbattimento dei casotti negli anni ’80.


TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller