bosa 

Completati i lavori all’acquedotto 

Nuovi sistemi di telecontrollo e teleallarme sulla rete idrica

BOSA. Sono stati completati i lavori annunciati da Abbanoa Spa nell’acquedotto Temo. Interventi di manutenzione straordinaria hanno poi interessato anche il tratto di condotta da Monteleone Roccadoria a Bosa e Montresta. «Anche lungo questa condotta adduttrice sono state installate strumentazioni all’avanguardia: valvole e saracinesche automatizzate, misuratori elettromagnetici e sistemi di telecontrollo avanzati», annuncia il gestore idrico della Sardegna. In particolare nel partitore di Barasumene è stato adeguato il sistema di misura della portata d’acqua in ingresso all’impianto e potenziato il sistema di telecontrollo e teleallarme.

«Grazie a questi nuovi dispositivi, che si aggiungono a quelli installati in altri punti strategici dell’acquedotto, è possibile garantire una migliore distribuzione della risorsa idrica. Ma anche avere costantemente sotto controllo le condotte con l’immediata segnalazione di eventuali anomalie», rimarca Abbanoa.

«L’acquedotto di Bosa - spiega il gestore idrico - attraversa un territorio impervio e difficilmente raggiungibile tanto da rendere particolarmente difficoltose le operazioni di riparazione quando
si verificano guasti. Le vecchie condotte sono anche destinate a essere completamente sostituite grazie a un investimento di oltre 5 milioni di euro che porterà al rifacimento di 14 chilometri di acquedotto con materiali più resistenti e adatti rispetto agli attuali». (al.fa.)

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro