Disoccupato di Narbolia denunciato per l'incendio di San Vero Milis

Stava bruciando alcune sterpaglie in un orto, ma le fiamme sono sfuggite al suo controllo: è stato lui stesso a dare l'allarme

SAN VERO MILIS. Una leggerezza sarebbe all'origine del rogo che ieri pomeriggio, lunedì 4 settembre, ha richiesto l'intervento massiccio dell'apparato antincendio alla periferia del paese. I carabinieri della Stazione di San Vero e della Compagnia di Oristano hanno denunciato un disoccupato di Narbolia, A.C., di 43 anni, con l'accusa di incendio colposo.

L'uomo, ieri pomeriggio, ha acceso un fuoco all'interno del suo orto con l'intento di bruciare delle sterpaglie. Il fuoco è però sfuggito al suo controllo e si è propagato ai campi vicini. Il

34enne ha anche rischiato di subire delle ustioni cercando di spegnere le fiamme . E' stato lui stesso a dare l'allarme. Per spegnere l'incendio sono intervenuti vigili del fuoco, forestale e squadre dell'agenzia Forestas, mentre un elicottero della base di Fenosu ha effettuato alcuni lanci.

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO: DAL WEB ALLE LIBRERIE

Come vendere un libro su Amazon e da Feltrinelli