Borghi autentici, arriva l’ora di Masullas

Domenica prossima appuntamento nel centro della Marmilla con cultura, tradizioni e buon cibo

MASULLAS. La Giornata nazionale dei borghi autentici fa tappa a Masullas e accende i riflettori su cultura, natura e street food. Appuntamento per domenica prossima, 24 settembre, con i prodotti tipici enogastronomia a km 0, visite guidate ai musei e ai monumenti naturali, itinerari storico religiosi, intrattenimento e tante attività per i bambini.

«Il 2017 è l’anno dei borghi - spiegano gli organizzatori -: piccoli comuni in tutta Italia uni ti da Borghi Autentici in una rete fra territori dove i protagonisti sono le persone e le comunità. I comuni che aderiscono a questa rete scelgono di mettere in gioco le proprie risorse per creare nuove opportunità di crescita per il territorio, facendo conoscere a d un pubblico più vasto i tesori delle proprie realtà».

Anche la comunità di Masullas, nel cuore della Marmilla, ha deciso di presentarsi al pubblico con una vasta offerta che accontenta grandi e piccini: «Iniziative ecologiche come “Puliamo il Mondo Autentico”, in collaborazione con Lega ambiente e Ceas Masullas Parte Montis e visite ai musei GeoMuseo Monte Arci e al Museo “Cavalieri delle colline”. E ancora itinerari naturalistici che prevedono le visite al Giacimento di Ossidiana di Conca 'e Cannas al Monumento Naturale de “Su carongiu de Fanari” e al complesso geologico de “Su colombariu”. Visite e percorsi storico/religiosi nelle chiese del territorio».

Non ci sarà solo cultura e scoperta del territorio, ma anche degustazione di menù tipici nei locali della zona e l’alternativa “da passeggio” con lo street food studiato per l’occasione con i prodotti caratteristici del territorio. «Sarà possibile gustare i menù tradizionali presso i ristoratori di Masullas o scegliere i menù “di strada” nelle strutture mobili dislocate in tre diverse aree del centro storico. Una giornata per grandi e piccini, una giornata per curiosi e famiglie che in un week end di fine settembre hanno voglia di scoprire una realtà alternative alle località di mare».

Dopo una mattina alla scoperta del territorio, il pomeriggio sarà dedicato all’intrattenimento con lo spettacolo musicale itinerante con la "Mogoro marching band", il gruppo folk di Baratili San Pietro con la musica tradizionale e gli spettacoli per bambini e adulti del Circo Parapiglia. Il costo cumulativo del biglietto, che prevede visita ai musei e pranzo, è di 22 euro per gli adulti
e 16 per i bambini. «Il 24 settembre sarà un’occasione unica per vivere la bellezza e l’accoglienza dei piccoli borghi e anche Masullas aprirà le sue porte per scoprire gesti, atmosfere e gusti tradizionali all’insegna della condivisione di tradizioni, esperienze ed emozioni uniche».

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro