Vai alla pagina su Vaccini

Vaccini, tutto regolare in città

Documenti ok: nessuna polemica o difficoltà nelle scuole dell’infanzia

ORISTANO. Nessuna bufera né polemiche sembrano essere arrivate in città riguardo le vaccinazioni obbligatorie. Nelle scuole dell’infanzia dell'oristanese pare infatti che le certificazioni e le autocertificazioni siano arrivate a destinazione senza intoppi e contrattempi entro il termine previsto per il 10 settembre scorso.

«Non abbiamo avuto nessun tipo di problema - dice Patrizia Campo, coordinatrice di sede della scuola dell'infanzia di Viale Diaz dell'Istituto comprensivo 4 di Oristano -, tutti i bambini hanno presentato le certificazioni dell’Azienda socio sanitaria o le autocertificazioni per tempo e tutti sono stati accettati a scuola normalmente. Siamo molto contenti infatti della disponibilità dei genitori, è sempre importante venirsi incontro».

A garantire un ingresso scolastico sereno a tutti i bimbi sono state anche le stesse scuole che si sono premurate di sollecitare i genitori per tempo al fine di ricevere la documentazione riguardante le dieci vaccinazioni obbligatorie, sollecitazione accolta con diligenza e senza polemiche dalle mamme ed i papà che, qualora avessero presentato solo un'autocertificazione, dovranno confermare l'avvenuta vaccinazione dei propri figli entro il prossimo 10 marzo tramite un apposito certificato della Assl che attesti o la situazione regolare o l'avvenuta prenotazione dei vaccini mancanti.

«Tutti i bambini hanno portato le certificazioni» affermano anche
le assistenti amministrative della scuola dell'infanzia di via Martiri del Congo a Silì e la conferma arriva anche dalle altre scuole presenti in città. Un’isola felice quindi Oristano, dove non ci sono irregolarità nell’applicazione della nuova normativa.

Roberta Fois

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro