zeddiani 

Testata a un carabiniere, festa con arresto per 37enne

ZEDDIANI. La festa in onore di Sant’Ignazio si è conclusa con una bravata costata cara, per un uomo di 37 anni di Zeddiani, Pierluigi Scanu. I carabinieri lo hanno arrestato infatti per violenza a...

ZEDDIANI. La festa in onore di Sant’Ignazio si è conclusa con una bravata costata cara, per un uomo di 37 anni di Zeddiani, Pierluigi Scanu. I carabinieri lo hanno arrestato infatti per violenza a pubblico ufficiale dopo che in un eccesso d’ira si è scagliato contro un militare, intervenuto su segnalazione di alcuni partecipanti alla festa.

L’episodio è accaduto nella tarda serata di domenica a Zeddiani, dove erano in corso i festeggiamenti in onore di Sant’Ignazio. Una grande folla ha partecipato alla manifestazine. Anche Pierluigi Scanu, che probabilmente ha ecceduto nei brindisi. L’uomo ha cominciato a dare fastidio ad alcune persone, che hanno prima cercato di farlo smettere e di allontanarlo. Non riuscendoci, qualcuno ha chiamato i carabinieri.

Anche i militari hanno provato
a farlo ragionare. Ma non solo Pierluigi Scanu non ha smesso di disturbare: infastidito, si è scagliato contro uno dei carabinieri e gli ha rotto un labbro. Di conseguenza è stato arrestato. Ieri la misura è stata convalidata, e nei prossimi giorni sarà giudicato con il patteggiamento.

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro