Un anonimo benefattore paga una licenza da pilota

Alla direzione dell’istituto Mossa è arrivato un assegno da 12mila euro Serviranno a pagare a uno studente meritevole i costi per l’abilitazione

ORISTANO. È un angelo invisibile, che in punta di piedi muove i fili di un futuro pervaso di speranza e concretezza, di un futuro migliore e genuino. È il donatore anonimo che ha a cuore la nostra città e i suoi abitanti e che ancora una volta le regala un sogno da vivere e lo fa partendo proprio laddove nascono i sogni e le idee per costruirsi un domani: la scuola. Era lo scorso luglio quando nella scrivania della presidenza dell'Istituto tecnico Lorenzo Mossa di Oristano è arrivata una lettera contenente un assegno da destinare a uno degli studenti dell'indirizzo Logistica e Trasporti in modo che possa conseguire la licenza di Pilota Privato Ppl Ala fissa. «È un'azione lodevole e un grande beneficio per il nostro istituto – dice il dirigente scolastico Marilina Meloni-. Siamo molto soddisfatti e contenti che questo benefattore anonimo ci abbia onorati di questa attenzione. È un atto di estrema generosità, anche rara di chi dona senza ricevere pubblicità e senza ricevere niente in cambio. È un atto di generosità rivolto ai giovani, alle fasce che paradossalmente oggigiorno sono le più deboli e che hanno bisogno di grandi opportunità come questa».

Sono dodicimila gli euro donati alla scuola che equivalgono a circa 45 ore di addestramento al volo, a fronte di un minimo di attività di 45 ore di volo previste dalle normative europea Easa e nazionale Enac per il conseguimento della licenza.

Per assegnare la borsa di studio la scuola ha indetto un concorso aperto a tutti gli studenti o ex studenti dell'Istituto Mossa di età compresa tra i 16 e i 23 anni e il cui regolamento sarà presto consultabile nel sito internet della scuola. Il vincitore della borsa di studio sarà decretato dopo il superamento di tre prove tra loro propedeutiche.

«Sono coperti dalla borsa di studio i costi vivi per l'acquisizione di un brevetto di questo tipo – prosegue Marilina Meloni -. Siamo felici e onorati della generosità dimostrata nei confronti dei nostri studenti. Rispettiamo e ammiriamo persone come il nostro donatore, persone vere che regalano insegnamenti importanti per tutti noi».

Un gesto di grande altruismo rivolto ad una scuola che già si impegna quotidianamente per garantire un futuro ai suoi studenti con svariate iniziative. «Per quanto riguarda l'indirizzo “conduzione del mezzo aereo” stiamo adottando una serie di iniziative per collaborare con l'Enac così da permettere ai ragazzi di acquisire la
certificazione Fiso, la licenza di operatore del Servizio informazione volo – conclude il dirigente scolastico -. Per questo stiamo rimodellando i programmi in funzione di questa certificazione cosicché i ragazzi possano acquisirla dopo il diploma con un notevole abbattimento dei costi».

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller