sagama 

“Muristene”, associazione per resistere

SAGAMA. Si combatte anche incentivando l’associazionismo la battaglia contro lo spopolamento nei piccoli comuni della Planargia. A Sagama un gruppo di giovani ha dato vita all’associazione sportiva e...

SAGAMA. Si combatte anche incentivando l’associazionismo la battaglia contro lo spopolamento nei piccoli comuni della Planargia. A Sagama un gruppo di giovani ha dato vita all’associazione sportiva e culturale Muristene che già nei mesi estivi ha organizzato diverse attività nel centro di 180 abitanti ai confini tra la Planargia ed il Montiferru, contando sull’apporto di amici che abitano nei paesi vicini.

L’Asd “Muristene”, prende il nome dall’antico nuraghe all’ingresso di Sagama, a pochi metri dalla chiesa seicentesca di San Gabriele, toponimo che «deriva dalla sua antica funzione di ricovero per i pellegrini, che nei secoli passati, si recavano a Sagama per l’importante festa e fiera che si svolgeva nel recinto (oggi demolito) del santuario», ricordano i fondatori del sodalizio.

Insomma un nome legato all’antica e importante storia di Sagama. Richiamata anche nel logo, che riprende stilisticamente la facciata del tempio dedicato a San Gabriele Arcangelo: «Richiamo identitario che riporta al concetto dell’aggregazione, dell’ospitalità e della condivisione di momenti di convivialità tra i paesani e gli amici di altri centri».

L’associazione è affiliata al Csain, ente di promozione sociale, culturale e sportiva, ed intende operare in vari ambiti, coinvolgendo giovani e meno giovani del paese, per favorire momenti anche di svago e cultura. Per i più piccoli l’idea invece è di promuovere attività dove ci sia spazio anche per l’educazione ed il rispetto delle regole. Tra le iniziative già realizzate un torneo estivo di pallavolo, le olimpiadi dei bambini e un torneo di calcio a 5, una gimkana, due tornei di biliardino, mentre per il 7 ottobre è prevista una gara ciclistica regionale nel circuito di San Michele, l’iniziativa in cantiere. A più lunga gittata l’obiettivo di organizzare attività sportive in palestra, e formare squadre di calcio a 5 e pallavolo femminile, oltre a presentazioni di libri, corsi di formazione o escursioni di promozione del territorio ed escursioni di gruppo «che coinvolgano giovani e anziani del paese in importanti momenti di aggregazione».

Il direttivo
è composto dalla presidente Lucia Biddau, dalla vice Maddalena Mura, dalla segretaria Maria Caterina Mura e dai consiglieri Rita Ardu e Mario Sanna. Una sessantina per ora i tesserati, anche se all’Asd Muristene lavorano per coinvolgere altri componenti della Planargia. (al.fa.)

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro