Masullas, ecco le risorse da valorizzare

Il Crenos presenta un progetto di sviluppo rivolto anche agli abitanti del territorio vicino

MASULLAS. Formazione, valorizzazione del territorio e potenziamento dell’offerta: il Parte Montis combatte la crisi investendo sulla sua popolazione.

Questo l’obiettivo di “Masullas In Progress”, ambizioso progetto di crescita e sviluppo socio-economico dove sono proprio i cittadini i protagonisti del cambiamento. Lo scorso 11 ottobre, il progetto è stato presentato al pubblico dal sindaco Mansueto Siuni, insieme ad alcuni rappresentanti della Giunta e del Consiglio Comunale e con la partecipazione di Carlo Perelli del CRENoS il Centro Ricerche Economiche Nord e Sud. «Si ha la ferma convinzione – ha esordito il primo cittadino Mansueto Siuni – che questa iniziativa possa davvero rappresentare una chiave di volta per l’economia locale e permettere di guardare al futuro con diverse prospettive e con maggiore fiducia».

«La scelta strategica – è stato spiegato nel corso dell’illustrazione del progetto – è quella di realizzare l’obiettivo a partire dalla valorizzazione delle risorse presenti sul territorio, risorse naturalistiche, culturali, artigianali ed enogastronomiche, garantendo in questo modo il mantenimento del tessuto identitario e la continuità con gli elementi paesaggistici territoriali e culturali, elementi fondamentali per ricreare senso di appartenenza e rafforzare il legame solidale in chi vive e fra chi vive nelle comunità rurali e a rischio di spopolamento».

«Le aree interne dell’Isola sono ricche di tesori, punti di forza per il territorio che meritano di essere fatti conoscere. Chi più degli abitanti della zona può dare la spinta per il rinnovamento?», ha sottolineato Cristina Incani, consigliera e delegata al turismo.

Forte e sentita la risposta dei masullesi, soprattutto della fascia più giovane, che, dopo aver assistito alla presentazione delle azioni previste dal Piano di Sviluppo Locale per il progresso di Masullas, è intervenuta con particolare interesse soprattutto riguardo i corsi di formazione pianificati, le modalità di lavoro previste, l’eventuale creazione di cooperative o imprese.

Il progetto non vuole coinvolgere solo Masullas, ma in maniera capillare tutto il territorio. «Albergo diffuso, centro di ascolto per le famiglie, opere pubbliche già in fase di avviamento e tante altre strutture sono progetti destinati a divenire realtà
e per i quali si richiede il coinvolgimento di persone da tutto il territorio», ha spiegato l’assessore Ennio Vacca.

Il prossimo step coinvolgerà le attività produttive presenti nel territorio per l’istituzione del Centro Commerciale Naturale.

Ivana Fulghesu

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro