ghilarza: gallus sul caso del decesso in ospedale 

«Nessuna Tac con liquido di contrasto»

GHILARZA. Sul decesso all’ospedale Delogu di un cittadino di Santu Lussurgiu, il consigliere regionale e componente la Commissione Sanità, Domenico Gallus, è voluto intervenire con una nota di...

GHILARZA. Sul decesso all’ospedale Delogu di un cittadino di Santu Lussurgiu, il consigliere regionale e componente la Commissione Sanità, Domenico Gallus, è voluto intervenire con una nota di precisazione.

Gallus, che è anche sindaco di Paulilatino, dichiara che entrambe le Tac all’encefalo sono state eseguite senza mezzo di contrasto.

«Alle 11,50 il paziente è stato portato in Radiologia per una Tac all’encefalo senza liquido di contrasto - scrive Domenic Gallus -. Alle 14 è stata ripetuta la Tac all’encefalo senza mezzo di contrasto e subito dopo l’uomo è deceduto».

Il consigliere regionale precisa alcuni dettagli della tragica vicenda per uno scopo: «Ho ritenuto di dover puntualizzare per non rischiare di far ricadere le responsabilità sul presidio ospedaliero di Ghilarza e su Radiologia, che invece è un fiore all’occhiello di questa struttura sanitaria. E non meno importanti sono le professionalità di Radiologia e tutto il personale ospedaliero, che con la loro opera danno una risposta eccellente ai fruitori
del presidio».

Mercoledì scorso all’ospedale di Ghilarza è morto Giovanni Battista Porcu, 81enne di Santu Lussurgiu. Il pensionato era arrivato all’ospedale di Ghilarza dopo esser caduto in campagna. L’autopsia ha stabilito che la morte è sopraggiunta per una emorragia interna.

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller