decoro pubblico 

Grazie al Reis Flussio diventa più accogliente

FLUSSIO. Riordinare i locali delle ex scuole elementari e ripulire alcune aree pubbliche, in una delle quali nella prossima primavera sarà realizzato un percorso salute. Questa la missione di due...

FLUSSIO. Riordinare i locali delle ex scuole elementari e ripulire alcune aree pubbliche, in una delle quali nella prossima primavera sarà realizzato un percorso salute. Questa la missione di due gruppi di lavoratori, all’opera nel Comune guidato dal sindaco Nino Todaro.

«Sfruttando le possibilità che ci sono state offerte dal Reis abbiamo utilizzato i lavoratori a disposizione, che ringraziamo per l’impegno profuso, per realizzare alcune opere che interessano l'intera collettività e che ci permettono di riqualificare varie aree del nostro comune» spiega il primo cittadino. Questo infatti è lo spirito dell’intervento compiuto grazie al Reis. Una squadra ha operato nel caseggiato che fino a qualche anno fa ha ospitato i bambini delle scuole elementari, per rimettere in ordine locali che l’amministrazione intende comunque dedicare alla cultura. «Stiamo valutando la possibilità di trasferirvi la biblioteca», anticipa Nino Todaro.

Altre maestranze invece sono state impegnate nella cura del verde, in varie aree di proprietà comunale. Tra queste la zona di Montiggiu, vicino alla strada tra Flussio e Magomadas, il parco di Santa Maria e l'area attigua al cimitero, che nelle intenzioni del comune è destinata a diventare zona attrezzata per un percorso salute.

Sono lavori per i quali sono stati già individuati i i fondi nel bilancio comunale, sottolinea il sindaco. Flussio insomma intende dotarsi di un percorso dove, in piazzole attrezzate, sarà possibile effettuare esercizi a corpo libero anche attraverso l’ausilio di apposite attrezzature.

«In ogni piazzola sarà posizionato un cartello esplicativo con gli esercizi che è possibile eseguire. Nella zona attigua al cimitero inoltre è stato sistemato un cancello, per evitare nell’area l’ingresso di automezzi non autorizzati e quindi garantire la fruizione di quella zona ai cittadini».

Diverse le iniziative portate avanti dall’amministrazione Todaro in questi ultimi mesi a Flussio. «Certo
è difficile realizzare le idee attraverso i pochi fondi su cui può contare il comune, occorre sfruttare però fino all’ultimo centesimo attraverso una amministrazione oculata, con l’intento di abbellire e rendere sempre accogliente Flussio» conclude Nino Todaro.(al.fa.)



TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro