SANITà 

Influenza suina, altri due casi al San Martino

ORISTANO. Sono complessivamente tre i casi di pazienti che hanno contratto il virus influenzale del ceppo A/H1N1, comunemente indicata come influenza suina. Oltre che il 40enne di Nughedu Santa...

ORISTANO. Sono complessivamente tre i casi di pazienti che hanno contratto il virus influenzale del ceppo A/H1N1, comunemente indicata come influenza suina. Oltre che il 40enne di Nughedu Santa Vittoria, le cui condizioni sono però in miglioramento tanto che dalla Rianimazione è stato trasferito nel repato di Medicina dell’ospedale San Martino, a Oristano altri due uomini sono stati sottoposti a profilassi per la stessa influenza. Le loro condizioni sono gravi: uno di loro, di 63 anni, è in Rianimazione da una quindicina di giorni. L’altro, 59 anni, ricoverato inizialmente in Medicina (venti giorni fa) e poi trasferito in Rianimazione, è stato portato all’ospedale Santissima Annunziata di Sassari per l’aggravarsi del quadro clinico. A Sassari il paziente viene sottoposto alla terapia con il macchinario Ecmo, una tecnica di circolazione extracorporea che si utilizza in caso di gravi insufficienze respiratorie (o cardiache).

I
due pazienti provengono dalla Marmilla, ma tra di loro non ci sono collegamenti. Le raccomandazioni dell’Azienda sanitaria riguardano la necessità di prevenire attraverso i vaccini antinfluenzali: quello di quest’anno, quadrivalente, contiene anche gli antigeni A/H1N1.

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro