Solidarietà e tenacia Premi a sa paradura e ai suinicoltori

I riconoscimenti decisi dall’associazione Più Sardegna Tra mondo agropastorale e scuola valori condivisi

ORISTANO. Un pubblico particolare eppure straordinariamente attento, al quale si è parlato di solidarietà, di sacrificio, di spirito di iniziativa. Si è parlato delle difficoltà davanti alle quali non bisogna arrendersi. E a questo pubblico, fatto di giovanissimi studenti, i pastori, gli allevatori, gli agricoltori sardi hanno raccontato storie bellissime. Merito dell’associazione Più Sardegna, guidata da Mario Di Rubbo, che ha voluto premiare davanti agli studenti della scuola Leonardo Alagòn di Oristano i protagonisti di due vicende dove avversità e combattività si fondono. La prima storia è quella de sa paradura la solidarietà messa in atto da 600 allevatori sardi che hanno portato le loro pecore in Umbria, per aiutare i loro colleghi di Cascia, colpiti del terremoto. La seconda storia è quella degli allevatori suinicoli che hanno combattuto la loro battaglia per rilanciare il maialetto sardo sul mercato, dopo gli effetti devastanti legati alle limitazioni per il contenimento della peste suina.

Venerdì mattina, nel salone della suola affollato di studenti, Mario di Rubbo e Stefano Licheri dell’associazione Più Sardegna hanno premiato Gigi Sanna, allevatore e cantautore, leader degli Istentales, Emilio Garau, presidente nazionale di Protezione civile Italia, Luca Saba, direttore regionale Coldiretti, per il lavoro svolto con sa paradura. Per la valorizzazione del maialetto sardo sono stati premiati Antonello Salis, titolare dell’impresa di trasformazione delle carni a cui va il merito di essere riuscito a portare, grazie a un sistema di precottura, il maialetto sardo all’Expo di Milano. Premi anche per l’allevatore Pierluigi Mamusa e per Battista Cualbu, presidente regionale di Coldiretti.

La dirigente scolastica, Giuseppina Loi, ha spiegato che non deve meravigliare il connubio tra il mondo agropastorale e la scuola, perchè i valori come la solidarietà e l’impegno contro
le difficoltà, a scuola sono naturali.

La cerimonia di consegna dei premi è stata arricchita dalle esibizioni di Gigi Sanna, del giovane organettista Luca Cocco e dei bravissimi alunni del corso musicale. Uno di loro ha chiuso la mattinata con un travolgente assolo di batteria.

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro