Gara di pesca nelle acque di Turas

Sfida tra i sub per il “Bosa Fishing”. Navigazione interdetta in un’ampia zona

BOSA. Si terrà durante questa fine di settimana nelle acque prospicienti la zona di Turas, fra Bosa e Magomadas, la gara di pesca subacquea “A.S.D. Bosa Fishing.” Nei giorni scorsi il presidente del sodalizio ha presentato alla Guardia Costiera di Bosa la necessaria documentazione per poter svolgere la gara in sicurezza. La competizione sarà in programma domenica dalle 8 del mattino fino alle 13.30 se le condizioni meteo lo permetteranno. L’incognita è data proprio dal maltempo, perché in quel caso la gara sarà rinviata e si svolgerà domenica 25 marzo, giorno di riserva individuato nell’ordinanza firmata dal tenente di vascello Francesco Bernardi.

Quest’ultimo ha disposto una serie di misure da adottare nello specchio d’acqua dove si immergeranno i sub a caccia delle ambite prede. Lì sono quindi vietati, nel giorno e nelle ore della manifestazione, la navigazione, il transito e l’ancoraggio per tutte le imbarcazioni che non fanno parte dell’organizzazione dell’evento. È vietato inoltre qualsiasi tipo di pesca o di immersione che esuli dalla competizione sportiva. Con l’obbligo per gli organizzatori di delimitare il campo di gara attraverso boe segnaletiche di colore arancione o rosso. Sempre gli organizzatori inoltre dovranno istituire un servizio di controllo,
per evitare il transito di natanti o la presenza di bagnanti. Le barche in navigazione in prossimità dei limiti esterni della zona di gara dovranno infine procedere a velocità ridotta, per prevenire eventuali possibili situazioni di pericolo per i sub in immersione. (al.fa.)

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro