Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Addetti alle pulizie svuotano un cassetto all’ufficio postale

MOGORELLA. Ladri maldestri all’ufficio postale, ma per ora impuniti. Non c’è però da scommettere troppo sul fatto che lo saranno anche al termine del processo che scaturirà da un’indagine che i...

MOGORELLA. Ladri maldestri all’ufficio postale, ma per ora impuniti. Non c’è però da scommettere troppo sul fatto che lo saranno anche al termine del processo che scaturirà da un’indagine che i carabinieri stanno portando avanti dopo la denuncia di un dipendente della filiale che, nei giorni scorsi, ha chiesto l’intervento delle forze dell’ordine dopo che due addetti alle pulizie avevano spolverato un cassetto portando via oltre che la sporcizia anche quattrocento euro. I due addetti, arrivati dal Cagliaritano per conto della ditta che svolge il servizio di pulizia, hanno aperto il cassetto in cui c’erano i contanti. L’impiegato ha però sentito il rumore del cassetto che si apriva e ha immediatamente chiesto conto della mossa appena compiuta da uno dei due. Entrambi hanno negato di aver preso dei soldi, ma nel momento in cui è partita la telefonata ai carabinieri, i due, presi gli arnesi del mestiere, sono saliti sul furgoncino per riprendere la via di casa col non certo pingue bottino al seguito. Nemmeno hanno terminato di pulire il locale, tanto è vero che i carabinieri hanno potuto rilevare una per una le loro impronte tra cui quelle lasciate sul cassetto dove c’erano i soldi. Per ora hanno sulle spalle una denuncia, a breve rischiano molto di più. (e.c.)