Termodinamico: futuro più incerto per il progetto

ORISTANO. E ora cosa accade? Quanto peserà l’inchiesta della Procura di Cagliari sul futuro del progetto per il termodinamico a San Quirico? La Regione ripenserà quel parere favorevole già dato? Le...

ORISTANO. E ora cosa accade? Quanto peserà l’inchiesta della Procura di Cagliari sul futuro del progetto per il termodinamico a San Quirico? La Regione ripenserà quel parere favorevole già dato? Le convinzioni della Solar power saranno scalfite dalle prevedibili, nuove difficoltà che si frapporranno al progetto? Lungi dall’aver chiarito le cose le due giornate cagliaritane del termodinamico le hanno viceversa ingarbugliate.

Durante l’audizione l’assessore rgionale all’Industria, Maria Grazia Piras ha riportato gli esiti della conferenza di servizi del giorno precedente, evidenziando che il progetto definitivo presentato il 7 febbraio della Solar power non ha recepito le prescrizioni della Giunta regionale e pertanto non risulta adeguato. La società Solar power, nell’audizione di mercoledì davanti alla IV Commissione del consiglio regionale, si è difesa sostenendo attendeva l’avvio dei lavori per dare seguito alle prescrizioni e non la conferenza di servizio. Ma si è detta anche pronta a effettuare gli adeguamenti richiesti. Basterà? E, soprattutto, da dove ripartirà l’iter?

Durante l’audizione in Commissione le ragioni del no sono state ribadite dal sindaco di Palmas Arborea Andrea Massa Pisu e dal presidente del comitato Antonello Garau. La voce degli imprenditori agricoli è stata portata da Sandro Dessi, titolare di un agriturismo, che ha lanciato un grido d’allarme per tutte le imprese che «subirebbero danni incalcolabili dalla presenza dell’impianto».

Per il presidente della Commissione Antonio Solinas si è in presenza di un grosso vuoto legislativo che la nuova legge urbanistica potrebbe almeno in parte colmare.

«La Regione si fermi - dice la consigliera comunale di Oristano del Movimento 5Stelle, Patrizia Cadau - L’impianto Termodinamico
è una fregatura. Non ha nessuna utilità pubblica. Non può e non deve essere realizzato. Non si può realizzare un’opera contro il volere dei cittadini e ora anche sotto inchiesta da parte della Procura della Repubblica di Cagliari. Tanta arroganza non può essere più tollerata».

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro