Abbattimento cornacchie: i cacciatori-coadiutori minacciano di ritirarsi

Oristano, protesta del presidente dell'associazione Caccia-pesca-ambiente: "Contro di noi pregiudizi e scarsa considerazione"

ORISTANO. I cacciatori-coadiutori, incaricati dell'abbattimento della fauna selvatica nell'ambito dei piani di contenimento coordinati dalla Provincia, minacciano di revocare la propria disponibilità. Si sentono oggetto di pregiudizio e di scarsa considerazione da parte delle istituzioni. Il presidente regionale dell'associazione "Caccia-pesca-ambiente", Marco Pisanu critica inoltre la Lipu e sostiene che la presenza massiccia di animali

come le cornacchie altera tutto l'equilibrio naturale: "Molte specie sono a rischio".

Articolo completo e altri servizi nel giornale in edicola e nella sua versione digitale

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community