cabras 

Attentato contro un pescatore

Appiccato un incendio al motocarro parcheggiato in via Danubio

CABRAS. Fiamme poco prima dell’alba. Ad andare a fuoco è stato un piccolo motocarro parcheggiato in via Danubio di fronte alla casa di un pescatore di 38 anni. Quasi certamente dietro il rogo c’è la mano di un incendiario che ha seguito, passo passo, le mosse della sua vittima che era rientrata a casa da qualche minuto prima che le fiamme avvolgessero il motocarro. Venti minuti prima delle sei del mattino è partita la segnalazione con la quale è stato chiesto l’intervento dei vigili del fuoco. I carabinieri della stazione di Cabras erano già in via Danubio, ma non sono potuti intervenire perché le fiamme erano già alte. L’incendio è stato spento in poco tempo e non ha interessato altri veicoli. Sembrano esserci pochi dubbi sul fatto che si sia trattato di un fatto doloso, motivo
per cui è stata avviata un’indagine. Sinora le piste da battere sono diverse, ma ci si sta concentrando proprio sulle ultime ore prima dell’attentato incendiario. Il pescatore le aveva passate in alcuni bar del paese e forse potrebbe esserci stato qualche screzio con altri avventori.

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller