Festival nazionale della comunicazione dal 1° maggio in città

ORISTANO. Per una settimana Oristano sarà una sorta di capitale dell’informazione. È stata infatti scelta come sede della tredicesima edizione del Festival della Comunicazione, promosso dalla Società...

ORISTANO. Per una settimana Oristano sarà una sorta di capitale dell’informazione. È stata infatti scelta come sede della tredicesima edizione del Festival della Comunicazione, promosso dalla Società San Paolo e dalle Figlie di San Paolo. Il festival si svolgerà nell'Arcidiocesi di Oristano dall'1 al 13 maggio.

«Nato nel 2006, il festival è un evento di carattere nazionale che si svolge ogni anno in una diocesi diversa con un duplice obiettivo - spiegano gli organizzatori -: coinvolgere tutta la Chiesa italiana ed esaltare le risorse che il territorio può offrire con l'intervento di operatori dell'informazione di ambito cattolico e laico, pastori e teologi, studiosi di mass media e animatori».

Il Festival partirà l'1 maggio con il pellegrinaggio a piedi dalla basilica della Madonna del rimedio a quella della Madonna di Bonacatu di Bonarcado e si concluderà il 13 con una solenne concelebrazione presieduta da Giovanni d'Ercole, presidente della Commissione episcopale italiana per la Cultura e le comunicazioni sociali.

Il programma propone tra le altre cose un dialogo dell'arcivescovo di Oristano Ignazio Sanna col teologo Vito Mancuso, la testimonianza di don Maurizio Patriciello sulla Terra dei Fuochi e l'informazione di pace, il monologo «Le notizie nascono sotto i cavoli» di Giacomo Poretti (al Cinema Ariston), tavole rotonde sulle nuove frontiere del giornalismo, sulle
relazioni familiari nell'era delle reti digitali, sul giornalismo e sulle bufale. A una di queste parteciperà anche il direttore de La Nuova, Antonio Di Rosa. Ci sarà anche una serata di sostegno alla ricerca sulla Sla con la partecipazione di Paolo Palumbo e Andrea Turnu.

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro