Flussio, sbloccati fondi comunali

I cantieri verranno finanziati dai residui di bilancio: impegno da 230mila euro

FLUSSIO. Residui di bilancio sbloccati e a disposizione dei comuni, e tra i diversi centri che potranno beneficiare del provvedimento si aggiunge anche Flussio. Nei giorni scorsi infatti è arrivato all’ente locale guidato dal sindaco Nino Todaro il nulla osta per l’utilizzo di 230mila euro. «Fondi che altrimenti non avremo potuto utilizzare per le restrizioni del bilancio armonico. Utilizzeremo questa somma per realizzare nei prossimi mesi, quindi entro il 2018 come prevede la normativa, per un’opera pubblica di cui è già pronto il progetto esecutivo». A metà febbraio la lieta novella che un consistente tesoretto di fondi non spesi erano tornati a disposizione dell'ente locale giunse a Tresnuraghes, che al bilancio dell'anno in corso ha aggiunto 900mila euro. La cifra più alta in Planargia, considerato che dello stesso provvedimento potevano godere anche Bosa per 18mila euro, Montresta per 160mila, Sagama per 60mila e Suni per 200mila euro.

Questa volta i fondi dei residui di bilancio degli anni trascorsi tornano a disposizione del comune di Flussio, per 230mila euro. «Realizzeremo i marciapiede ai lati della statale all’ingresso del paese, primo tratto della via Nazionale per chi arriva da Magomadas. Considerata la cifra ora a disposizione ed il progetto già esecutivo, non restano che le incombenze burocratiche dell’appalto, che spero possano essere definite in qualche mese. Quindi entro l’anno il cantiere sarà avviato e completato», afferma Todaro. L’amministrazione però non si è dimenticata anche di un altro tratto di marciapiede. Si tratta di quello della via Nazionale dove tempo fa le radici di alcuni alberi, gioco forza abbattuti, avevano creato non pochi problemi alla pavimentazione pedonale, e infiltrazioni di acqua piovana nelle abitazioni adiacenti. «Interverremo anche sul marciapiede all’uscita del paese verso Tinnura. Per realizzare questo lavoro, che risolverà i problemi
segnalati alle abitazioni dai residenti, abbiamo recuperato 63mila euro dal bilancio comunale». A Flussio per liquidare finalmente i problemi delle aree pedonali, dove da tempo era necessario intervenire, la somma a disposizione sfiora complessivamente i 300mila euro.(al.fa.)

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro