Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Più di 24 ore di pioggia: le dighe scaricano l'acqua

Acqua scaricata dalla diga di Santa Vittoria

Situazione di allerta nell'Oristanese: scuole chiuse a Terralba, Uras e Arcidano. Aperte in città, anche se circolava una bufala smentita dal sindaco

ORISTANO. Più di 24 ore di pioggia ininterrotta nell'Oristanese. I corsi d'acqua si ingrossano, creando situazioni di allarme a Siapiccia, Siamanna e Solarussa, le dighe procedono con degli scarichi programmati, gli allagamenti creano disagi. Acqua alta nel sottopasso all'ingresso di Terralba e nel tunnel pedonale che consente ai passeggeri di raggiungere i vari binari nella stazione di Oristano. Scuole chiuse per precauzione a Terralba, Uras, San Nicolò Arcidano, centri colpiti in modo grave dal Ciclone Cleopatra del 2013.

Strade allagate nella zona di Siamanna

Nella giornata di festa anche nel capoluogo si era diffusa la voce che oggi, 2 maggio, le scuole sarebbero rimaste chiuse. Il sindaco Andrea Lutzu è dovuto intervenire per smentire: "Purtroppo degli imbecilli stanno facendo girare un messaggio che e' una bufala. Una cosa gravissima (e qualcuno ne paghera' le conseguenza). Comunque per farla breve io non ho firmato alcuna ordinanza di chiusura delle scuole. Le scuole di Oristano sono aperte".