Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Ciclismo, crono individuale con i campioni di Master

SAGAMA. Grazie all’impegno dell’associazione Muristene il 5 maggio a Sagama si svolgerà una gara a cronometro individuale del Campionato regionale di ciclismo. La manifestazione vede il patrocinio...

SAGAMA. Grazie all’impegno dell’associazione Muristene il 5 maggio a Sagama si svolgerà una gara a cronometro individuale del Campionato regionale di ciclismo. La manifestazione vede il patrocinio del Comune e la collaborazione di comitato CSain Sardegna e Asd Aquile di Macomer. Il percorso previsto è quello Murenda-San Michele-Sagama, con arrivo nella piazzale della seicentesca chiesa dedicata e che ospita la preziosa immagine lignea di San Gabriele Arcangelo, uno dei tesori della Planargia. Per l’associazione Muristene non una prima, considerato che il sodalizio che ha dato vita ad una interessante squadra ciclistica che raccoglie il meglio fra gli atleti della due ruote del territorio. Da gennaio è decollata la squadra di ciclismo amatoriale, che per ora tocca i quindici atleti, alcuni dei quali con importanti esperienze in altri team importanti dell’isola. Alla gara di Sagma si prevede la partecipazione di una cinquantina di atleti, tra cui il fortissimo Chistophe Masserey, già campione italiano della specialità; il veterano Mario Fundoni e alcuni giovani come Simone Tola e Giovanni Pisanu” dicono gli organizzatori. In Planargia si guarda invece con attenzione ai possibili risultati di Aldo Mura, sagamese e vincitore di una cronometro lo scorso anno, e di Emanuele Cappai, uomo di punta della squadra nelle corse in linea. Il percorso prevede la partenza alle 16 dal falsopiano di “Murenda,” per poi proseguire, dopo il santuario di San Michele, nel tratto pianeggiante di “Orighìo” fino al bivio della SP34; dopo la discesa di “Sa Costa” e i saliscendi di “Cudinatta” e “Giuntolzu,” i corridori svolteranno a sinistra per immettersi nella circonvallazione fino all’incrocio con SP 21- Corso Vittorio Emanuele nella località “Funtana” e poi affrontare la salita con tratto in pavè e arrivo davanti alla chiesa di San Gabriele. (al.fa.)