Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

A Baratili raccolta rifiuti sospesa

BARATILI SAN PIETRO. Fino a lunedì 7 maggio, il servizio per la raccolta dei rifiuti solidi urbani è stato sospeso. La comunicazione è stata firmata dal sindaco Alberto Pippia nei giorni scorsi. I...

BARATILI SAN PIETRO. Fino a lunedì 7 maggio, il servizio per la raccolta dei rifiuti solidi urbani è stato sospeso. La comunicazione è stata firmata dal sindaco Alberto Pippia nei giorni scorsi. I motivi che hanno determinato il provvedimento di sospensione del servizio sono da ricercarsi nella mancata concessione di una proroga all’impresa Nuova Ecoservice srl, con sede in Ortacesus, che gestiva l’appalto nel Comune. Circa un anno fa, alcuni dipendenti della ditta, tra i quali figurava anche l’amministratore unico della stessa, vennero fermati dai carabinieri della compagnia di Tonara, che indagavano su alcuni atti intimidatori subiti da un’impresa concorrente negli appalti per la raccolta dei rifiuti in Sardegna, perché ritenuti coinvolti, a vario titolo, nell’inchiesta. E questo potrebbe essere il motivo per cui l’amministrazione Comunale non avrebbe concesso la proroga alla Nuova Ecoservice ma avviato, con procedura d’urgenza, una nuova gara d’appalto per l’affidamento del servizio. La nuova gara d’appalto dovrebbe essere espletata in quesi giorni e dopo le verifiche, l’impresa che risulterà vincitrice dell’appalto potrà far ripartire il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani con immediatezza. Considerando i tempi richiesti della burocrazia però la data di lunedì potrebbe slittare, in ogni caso non oltre la prima decade di maggio. Fino ad allora i cittadini non dovranno depositare fuori dalla porta i bidoni contenenti la spazzatura ma attendere la ripresa regolare del servizio. (pi.maro.)