BOSA - canottaggio 

La Sannio vince il Trofe Uda-Crobu

BOSA. La città del Temo ha ospitato nei giorni scorsi il diciassettesimo Trofeo Uda Crobu e la coppa Tore Soggiu. Un modo per ricordare un giovane atleta, Alberto Uda, scomparso tragicamente a soli...

BOSA. La città del Temo ha ospitato nei giorni scorsi il diciassettesimo Trofeo Uda Crobu e la coppa Tore Soggiu. Un modo per ricordare un giovane atleta, Alberto Uda, scomparso tragicamente a soli 15 anni, e la fondatrice del centro di avviamento allo sport Luciana Crobu e l’atleta Tore Soggiu, prematuramente scomparsi, da parte dello storico sodalizio remiero della città del Temo. «Tanta emozione, orgoglio e soddisfazione hanno fatto da cornice ad una bella manifestazione in una splendida giornata di sole. Presenti le società sarde provenienti da Olbia, Tula, Oristano e Cagliari oltre al Sannio organizzatore insieme alla Federazione Italiana Canottaggio» spiega il presidente Nino Ruggiu. Trofeo l’Uda Crobu che resta in casa, stabiliscono alla fine delle gare di fondo nelle diverse categorie i punteggi ottenuti nei piazzamenti. Seconda società classificata l'Ichnusa di Cagliari mentre la
coppa Tore Sotgiu è stata vinta dal singolista del Sannio Francesco Paglici. L’attività remiera però non si ferma ed entra nel vivo con il secondo meeting nazionale in programma a Piediluco il 5 e 6 maggio. Saranno presenti equipaggi del Sannio e della Canottieri Ichnusa.(al.fa.)

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro