ORISTANo 

L’acqua torna potabile nel capoluogo e in altri sei comuni

ORISTANO . L’acqua è nuovamente potabile a Oristano, ma anche Bauladu, Bonarcado, Paulilatino, Siamaggiore, Suni e Tramatza. I risultati delle analisi trasmessi ieri dal laboratorio di riferimento...

ORISTANO . L’acqua è nuovamente potabile a Oristano, ma anche Bauladu, Bonarcado, Paulilatino, Siamaggiore, Suni e Tramatza. I risultati delle analisi trasmessi ieri dal laboratorio di riferimento Arpas di Portoscuso al Servizio igiene degli alimenti e nutrizione (Sian) dell'Ats-Assl di Oristano hanno evidenziato la conformità dei parametri chimici e batteriologici dell'acqua in distribuzione nei sette paesi che nei giorni scorsi erano stati sottoposti a ordinanza cautelare.

Si chiude così un periodo di emergenza causato dalle forti precipitazioni, cominciate le scorse settimane. Il sindaco del capoluogo Andrea Lutzu ha emanato l’ordinanza con cui viene annullata la precedente: l’acqua delle condotte oristanesi può essere utilizzata nuovamente anche per scopi alimentari, in Città e nelle frazioni interessate dal precedente divieto.

«Si è trattato di un’emergenza causata da eventi imprevedibili e comunque non controllabili. Il Comune ha fatto la sua parte
garantendo, dove possibile e di sua competenza, tutto il supporto necessario a scongiurare la chiusura di importanti servizi alla Cittadinanza come, ad esempio, il Servizio Mensa scolastico». Il sindaco ha quindi invitato tutti a un consumo responsabile, evitando gli sprechi.



TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro