Casa Deriu, il museo alla giornata nazionale

Tresnuraghes aderisce insieme ad altre 200 piccole strutture in tutta l’Italia  Su internet il corpus dei documenti custoditi. A giugno omaggio al poeta locale

TRESNURAGHES. Da qualche mese è stato inserito nella rete di strutture di interesse regionale.

Il Museo Casa Deriu di Tresnuraghes si prepara in queste settimane a diversi appuntamenti culturali di grande richiamo.

L’ente infatti aderisce il 3 giugno alla Seconda giornata nazionale dei piccoli musei. Oltre 200 i musei in tutta Italia che partecipano alla manifestazione promossa dall’Associazione Nazionale Piccoli Musei, con l’intento di far conoscere il vero volto di queste strutture, importanza, ruolo e specificità, oltre ad attirare l’attenzione delle istituzioni e dei media, stimolare i residenti ed attrarre nuovi visitatori, gli obiettivi.

«I piccoli musei sono una risorsa essenziale per la crescita culturale delle comunità: possono essere strumento privilegiato di formazione continua della popolazione, luogo per appagare il desiderio di conoscenza e la necessità di apprendere che, fortunatamente, rimangono insiti nell'uomo anche dopo il periodo scolastico. Un luogo dove sentirsi a casa ed allo stesso tempo imparare, utilizzando un ponte, facilmente percorribile in quanto familiare, fra la storia, l'arte, l'archeologia e la vita quotidiana», afferma il direttore del Museo Casa Deriu di Tresnuraghes Pier Tonio Pinna che di recente in una pagina dedicata del sito internet istituzionale ha messo online l’elenco dei documenti conservati nell’archivio della struttura, che possono essere scaricati ora in Pdf. «Il museo si pone in questo modo al servizio dei ricercatori e di quanti vogliano contribuire alla ricerca sulle tematiche relative alla storia della Sardegna». Il Museo Casa Deriu di Tresnuraghes conserva nel proprio archivio, intitolato Fondo Zedda Athene, un corpus di 500 documenti «relativi alla storia della famiglia proprietaria della storica casa». Testimonianze che spaziano fra la vita delle città di Cagliari e Bosa, e ovviamente dei legami con Tresnuraghes, ma anche di politica sarda oppure questioni familiari, vissute tra la fine del ‘700 ed i primi decenni del 1900. Tramite atti notarili, corrispondenza, manoscritti, libri, giornali. Mentre la struttura si prepara a celebrare i 150 anni dalla morte del poeta estemporaneo di Tresnuraghes Pittanu Morette, presto sarà reso noto il fitto programma di eventi,
la Giornata nazionale fissata per il 3 giugno 2018, a cui aderisce anche Casa Deriu. Il tre giugno inoltre, a parte l’ingresso gratuito al Museo Casa Deriu di Tresnuraghes, ad ogni visitatore sarà donato un segnalibro “Frammenti di poesia” che ripoterà i versi del poeta Pittanu Morette.

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro