Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Notte da incubo per un paziente del San Martino

Oristano. Succede tutto nel cuore della notte. Il reparto del San Martino è quello di Medicina. «Alle due meno venti del mattino di ieri – racconta il paziente protagonista di questa storia – sono...

Oristano. Succede tutto nel cuore della notte. Il reparto del San Martino è quello di Medicina. «Alle due meno venti del mattino di ieri – racconta il paziente protagonista di questa storia – sono stato svegliato e mi è stato detto che dovevo essere trasferito di reparto perché i posti letto erano terminati e doveva essere sistemato un altro paziente. Gli infermieri sono stati molto cortesi, ma mi sono trovato spiazzato di fronte alla richiesta fatta a quell’ora. Sono stato portato nel reparto di Chirurgia e sistemato in una stanza in cui c’erano altri cinque pazienti. Non si riusciva a dormire e per un paziente nelle mie condizioni non è stata una situazione semplice. Sono tornato in Medicina e sono stato per tutta la notte in una poltrona».