Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Pescatori dilettanti e provetti oggi in gara sulle rive dell’Omodeo

BORONEDDU. Giovani principianti e pescatori provetti pronti a rodare canne, lenze e mulinelli per la sesta gara sportiva sull'Omodeo organizzata dal Gruppo Pesca Boroneddu. La manifestazione si...

BORONEDDU. Giovani principianti e pescatori provetti pronti a rodare canne, lenze e mulinelli per la sesta gara sportiva sull'Omodeo organizzata dal Gruppo Pesca Boroneddu. La manifestazione si svolgerà questo pomeriggio in località Benepardu, sul versante di Soddì, che nelle precedenti edizioni ha richiamato frotte di appassionati. Obiettivo che il gruppo guidato dal presidente Lussorio Tratzi spera di centrare anche quest'anno. La pescosità del lago è un elemento d' attrazione, data la varietà e l'abbondanza di specie ittiche, soprattutto di carpe, pesci gatto, carassio, pesci rossi e anguille. Le esche saranno gettate in acqua alle 16, un'ora dopo la raccolta delle iscrizioni. L'equipaggiamento dei concorrenti dovrà essere formato da due canne, dotate o prive di mulinello, con massimo due ami ciascuna.Subito dopo la pesatura tutti gli esemplari presi all'amo saranno rimessi in acqua. Durante la gara il pescato sarà lasciato nelle nasse imposte dal regolamento: un modo per abituare alle regole e per educare al rispetto della natura anche i giovani che vogliono avvicinarsi a questa disciplina, ai quali è riservata la categoria under 14. I ragazzi che rientrano in questo target anagrafico potranno cimentarsi nella prova purché sotto la supervisione di un adulto. (mac)