Santa Giusta, amianto ad Abarossa: i dubbi di Areas

L'associazione chiede se siano state effettuate le bonifiche in spiaggia dopo i ritrovamenti di sei anni fa

SANTA GIUSTA. Una lettera con numerosi destinatari e con un unico obiettivo: capire se e come la spiaggia di Abarossa sia stata bonificata dall’amianto. La lettera, firmata dal presidente dell’Associazione ex esposti amianto, Giampaolo Lilliu, è stata inviata al prefetto, all’assessore regionale all’Ambiente, alla direzione dell’Assl di Oristano, al commissario straordinario della Provincia, la comando del Nucleo operativo ecologico dei carabinieri, al Dipartimento provinciale Arpas, al servizio di igiene pubblica, al comandante della Capitaneria di Porto e ai carabinieri di Santa Giusta. L’associazione chiede chiarimenti «a distanza di 6 anni dalla apertura della vertenza Abarossa che segnalava la presenza di amianto nel litorale».

     Articolo completo e altri servizi nel giornale in edicola e nella sua versione digitale


 

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Stampare un libro risparmiando: ecco come fare