NUGHEDU S. VITTORIA 

Verso le elezioni: una sola lista che punta su giovani e turismo

NUGHEDU SANTA VITTORIA. La denominazione della lista elettorale in corsa alle comunali è la proiezione delle aspettative e delle speranze di un paese che, a dispetto delle previsioni, non intende...

NUGHEDU SANTA VITTORIA. La denominazione della lista elettorale in corsa alle comunali è la proiezione delle aspettative e delle speranze di un paese che, a dispetto delle previsioni, non intende scomparire dalla cartina geografica. Nughedu Futura vuole seminare per la crescita e lo sviluppo della comunità. «Comportandosi come il buon padre di famiglia, che riserva al figlio cure e attenzioni continue», ha dichiarato il sindaco uscente Francesco Mura, espressione della Nughedu «Che si candida a punto di riferimento importante per quella parte di Sardegna che non aspira solo a sopravvivere». Il primo cittadino ricorda che in questa direzione il suo gruppo ha indirizzato sforzi notevoli con l'intento di tracciare la strada della crescita culturale e dello sviluppo economico. Operando principalmente su tre fronti: la riqualificazione urbana, il decoro e il sistema dell'accoglienza. Terreno sul quale l'unica coalizione in campo intende continuare a muoversi. «Proseguiremo con lo stesso approccio che ha caratterizzato l'ultima consiliatura allo scopo di costruire una realtà vissuta, bella e pulita e di trasformarla in una piazza del turismo morbido e sostenibile», ha spiegato il leader di Nughedu Futura entrando nello specifico del programma. «Continueremo con l'azione integrata fra pubblico e privato applicata alla gestione del verde, alla valorizzazione del patrimonio edilizio e al settore dell' accoglienza. A questo proposito ci siamo ripromessi di fare un passo in avanti cedendo il marchio e il progetto Nughedu Welcome a un soggetto economico». Anche nei prossimi cinque anni la bussola continuerà a puntare verso l'Europa. «Dall'Unione abbiamo ottenuto tre finanziamenti per intrecciare relazioni con le istituzioni di altri Paesi e attivare scambi culturali per i giovani», ha sottolineato Mura. Il progetto amministrativo poggia anche sull'infrastrutturazione.

Dopo l'avvento del ripetitore e della banda ultra
larga (non ancora attiva) al servizio della pubblica amministrazione, i prossimi obiettivi saranno la connettività veloce per i privati, la viabilità rurale e i punti di prelievo idrico. La parola ora passa ai 498 elettori e in particolare ai 214 votanti che assicurerebbero il quorum.

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro