La figlia contesa è stata tolta alla madre

I carabinieri, dopo una giornata di trattative, hanno eseguito le disposizioni del giudice di Viterbo

ORISTANO. I carabinieri hanno eseguito gli ordini del magistrato di Viterbo: la bambina contesa è stata sottratta alla madre dopo un'intera giornata di trattative e nelle prossime ore sarà consegnata al padre. Nel pomeriggio di oggi, martedì 3 luglio, la madre era uscita dalla sua casa in un paese della Marmilla, dove si era barricata con la figlia piccola, ed era salita nell'auto dei carabinieri diretta alla caserma di Mogoro.

Tra le proteste di una quindicina di persone, che da stamattina si erano recate sotto la

casa della donna in segno di solidarietà, i carabinieri erano riusciti a convincere la giovane madre che si era chiusa in camera da letto con la bambina in braccio. Nella caserma dei carabinieri ancora trattative, poi l'epilogo.Approfondimenti sulla vicenda nel giornale in edicola mercoledì.

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro