Rissa con mazze e coltelli: arrestati i due litiganti

Oristano: degenera un diverbio tra vicini di casa nel quartiere di Torangius. L'intervento della polizia evita conseguenze più gravi

ORISTANO. Due uomini sono stati arrestati dalla polizia al termine di una rissa avvenuta intorno alle 20 di lunedì sera nel quartiere di Torangius. La lite è scoppiata tra due vicini di casa, un ragazzo di 23 anni (C.F. le iniziali del suo nome), che aveva aggredito la madre, e un uomo 42enne (P.A.). Quest'ultimo ha afferrato un coltello e il ragazzo ha risposto imbracciando una mazza da baseball. L'uomo più anziano è stato disarmato e così ha afferrato una vanga con cui ha continuato la rissa.

Entrambi sono stati feriti e hanno dovuto fare ricorso alle cure dei medici dell'ospedale. Poi sono stati arrestati per lesioni gravi e questa mattina sono comparsi davanti al giudice per il processo per direttissima. L'intervento degli agenti delle volanti ha evitato conseguenze più gravi.

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller