Cellino si espande: acquisita l’ex Isola Dolce

Lo stabilimento dell’area industriale era in vendita dalla chiusura dell’azienda dolciaria

ORISTANO. Dai cioccolatini al grano. Nel futuro dello stabilimento che sino a due anni fa ospitò l’azienda Isola Dolce, il cui nome conteneva anche le indicazioni sul tipo di attività imprenditoriale che svolgeva, ci sono nuovi proprietari. Non un’azienda qualunque visto che lo stabilimento entra a far parte delle proprietà della famiglia Cellino che nella zona del porto industriale di Santa Giusta-Oristano ha la sua sede produttiva principale.

La Pasta di Sardegna e i depositi di farine sono da tempo una delle principali realtà economiche che animano le attività all’interno del Consorzio Industriale dell’Oristanese. Adesso un nuovo tassello entra a far parte delle proprietà di una delle aziende alimentari più famose di tutta la Sardegna, perché i fratelli Cellino hanno acquisito proprio lo stabilimento che un tempo appartenne all’Isola Dolce.

Quest’ultima nel frattempo ha lasciato la zona industriale chiudendo anche i cancelli di un’attività che, dopo la partenza sprint incentivata dai finanziamenti della vecchia legge 488, era sempre più ridotta all’osso. Il sogno di avere un polo dolciario nell’Oristanese era terminato proprio con la chiusura avvenuta alcuni anni fa e seguita a una serie infinita di problemi sindacali e anche di bilancio. Lo stabilimento, grande seimila metri quadri, si trova su un’area di due ettari che da ora in avanti ospiterà le attività
della Pasta di Sardegna e delle altre società di proprietà dei fratelli Cellino.

Non è questo l’unico segnale di vitalità che arriva dalla zona industriale dove sono in corso trattative per la cessione di altri stabilimenti abbandonati da precedenti imprese. (e.c.)

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro