Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Estate gioiosa e non solo al parco

Il Comune avvia un programma per impegnare i più piccoli

CURCURIS. Un’estate giocosa e gioiosa in tutti i sensi. È quanto si prefigge il servizio sociale del Comune che ha messo a punto un programma di iniziative di intrattenimento per gli alunni della scuola di infanzia, elementare e media. Il progetto di animazione estiva intitolato “Estate: stagione gioiosa in tutti i sensi” metterà i bambini in condizione di esprimersi creativamente mediante l’uso dei cinque sensi, con esperienze concrete percettive e sensoriali, modulate in base alle fasce d’età dei destinatari, con il coinvolgimento delle associazioni e delle realtà già presenti sul territorio. Il progetto prevede per quanto riguarda il tatto, la creazione di un libro tattile. Verranno realizzati 3 libri, uno per ogni fascia di età, in relazione alle competenze di base dei bambini che potranno comporre il libro dopo la creazione di una storia. I più piccoli potranno, invece, creare una sequenza di immagini. Per sviluppare l’olfatto, uno dei sensi più sottovalutato, ma molto importante, i ragazzi andranno in giro per il paese e le zone limitrofe, accompagnati in escursione da una guida ambientale che spieghi loro le fragranze e gli odori della flora locale che sarà oggetto di un piccolo erbario. Per quanto riguarda il gusto, i bambini indosseranno il grembiule e si trasformeranno in piccoli master chef per realizzare dei semplici piatti. Assaporeranno gli alimenti utilizzati in cucina e il prodotto finale lo porteranno a casa da cuocere. Per gli altri due sensi, i principali, vista e udito, i partecipanti al progetto porteranno avanti attività di laboratorio teatrale sull’esercizio corporeo, sull’espressività, sulla mimica, sulla voce e l’interpretazione. (iv.ful.)