Paura a Oristano per l'incendio in un palazzo: madre e quattro figli in salvo

La donna si era trasferita da qualche giorno nell'appartamento al quarto piano dove è divampato il rogo

ORISTANO. Momenti di paura e danni ingenti, ma per fortuna nessun ferito, ieri notte 10 luglio a Oristano per un incendio divampato in un appartamento al quarto piano dell'ex Palazzo Ina di via Carducci. Gli occupanti dell'appartamento, una donna e i suoi quattro figli, sono riusciti a mettersi in salvo prima che le fiamme già alte potessero impedire la fuga.

Un volta in salvo è scattato l'allarme. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco con una autobotte e l'autoscala e una ambulanza del 118. Durante le operazioni di spegnimento dell'incendio e messa in sicurezza dei locali, anche gli occupanti di alcuni altri appartamenti sono per precauzione scesi in strada. Secondo i primi accertamenti e la testimonianza della donna che da qualche giorno si era trasferita in quell'appartamento con i propri figli le fiamme potrebbero essere partite da un corto circuito nel

pianerottolo del piano.

E sarebbero stati proprio i rumori provenienti dal pianerottolo a metterla in allarme e consentirle di mettersi in salvo assieme ai suoi figli prima che fosse troppo tardi. Ingenti comunque i danni, che hanno reso temporaneamente inagibile l'appartamento.

TrovaRistorante

a Oristano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro